Godrake aspirato

Atlas Ufo Robot 06 – Attacco a Tokio. (2di3)

Alcor & C. cercano un modo per uscire, in quel momento vedono Goldrake arrivare. Hydargos e Gandal si preparano alla sua cattura il mostro spaziale fa uscire dall’ufo una morsa con la quale vorrebbero prenderlo in trappola. Intanto alla fattoria la mamma di Banta comunica a Rigel che l’autobus sul quale il figlio viaggiava con Venusia è stato catturato da un mostro, Rigel sviene.

Actarus è alle prese con il mostro di Vega che aspira il suo disco, ma con un maglio perforante lo ferma. Gandal ordina al suo scagnozzo Hydargos di passare alla fase due dell’operazione che prevede l’uso deglio ostaggi. Nella stanza dove sono custoditi viene aspirata l’aria e il soffitto con delle punte acuminate si abbassa, Alcor usa l’ossigeno del suo disco per far sopravvivere qualche minuto in più i prigionieri di Vega. Actarus lo comunica al professor Procton, il quale con fare misterioso gli rivela che esiste un solo rischioso modo per liberare gli ostaggi…

Rigel e la mamma di Banta chiedono a Procton piangendo di salvare i loro figli. A questo punto Procton rivela il suo piano: portare il mostro nello spazio, tranciarne le estremità con le lame rotanti dopodichè Alcor spingerebbe fuori i veicoli degli ostaggi, compito di Goldrake non farli schiantare al suolo. L’attacco ha inizio e…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *