Golgrake

Atlas Ufo Robot 04 – Il mostro spaziale. (3di3)

Actarus atterra sull’isola e si mette alla ricerca di Alcor, lo trova ormai allo stremo delle forze. Duke Fleed si da alla pesca e organizza un fuoco per cuocere il pescato.

Alcor si stupisce del fatto che Actarus, pur essendo un alieno, conosca così bene la fauna terrestre, al che l’amico gli risponde: “Alcor, prova a mettere una mano nella sabbia, non senti che conserva ancora il calore dei raggi del sole? Anche noi abbiamo delle spiagge come questa sul nostro pianeta, ci sono pesci nei nostri mari e il sole tramonta nello stesso modo, il nostro sole si chiama la croce del sud”.

A fermare l’idillio ci si mette un minidisco, ben presto i due si accorgono che l’intera isola è invasa dalle forze di Vega. Vedendosi senza via di scampo Actarus va a prendere l’Ufo Robot, non fa in tempo a decollare che Gorgon attacca, addenta il disco impedendogli di decollare.

Hydargos canta vittoria, ma prima dell’attacco finale, Alcor si frappone tra Golgrake e Gorgon con in mano una bomba, il diversivo consente a Golgrake di entrare in azione. Il mostro spaziale oppone molta resistenza, ma con l’aiuto provvidenziale di Alcor, Goldrake riesce a distruggerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *